Facebook, una spy story

Da poche ore, anche in Italia Facebook consente ai membri dei suoi gruppi di sapere da chi e quando i contenuti pubblicati al loro interno sono stati visualizzati: una funzione che segue quella analoga introdotta per Facebook Messenger, la quale già aveva destato perplessità e critiche. Continua a leggere