Profilo professionale

Laureata in Lettere Moderne con indirizzo in Relazioni Sociali, ho iniziato a lavorare nel mondo della comunicazione e dell’editoria vent’anni fa come redattrice, curatrice e autrice, sviluppando una specifica competenza nell’ambito medico e della ricerca scientifica.

In questo settore ho collaborato per anni con case editrici di rilevanza nazionale quali Franco AngeliArmando Editore e Ghedimedia e sono stata per un decennio Responsabile di Redazione dell’IRCCS “E. Medea” (ente tra i maggiori nel panorama italiano ed internazionale per la neuroriabilitazione e la ricerca sanitaria).

Ho scritto numerosi articoli giornalistici riguardanti i temi della salute e curato diversi volumi dedicati all’ambito della disabilità.

Nel 2012 ho inaugurato la mia esperienza come freelance, creando e gestendo progetti di comunicazione integrata per aziende e agenzie.

Tuttavia, l’attività da libera professionista mi ha reso ancor più evidente come la mia natura fosse fatta per lavorare per le persone e non per le cose.

Seguendo la mia passione per l’essere umano, ho quindi deciso di intraprendere il percorso di studi per diventare Counselor Filosofico presso la Scuola Superiore di Counseling Filosofico di Torino (SSCF), filiazione dell’Istituto Superiore di Filosofia, Psicologia e Psichiatria (ISFiPP).

Dopo tre anni di formazione – di cui uno di tirocinio specialistico -, due anni e mezzo di training individuale e un anno di supervisione, ho conseguito l’attestato finale di Counselor Filosofico Professionista (n. di registro SSCF 229/17).

Attualmente faccio parte del Gruppo di Supervisione Casi SSCF e sono membro ISFiPP. L’attività interna al Gruppo, la partecipazione a convegni e seminari e il confronto e la collaborazione continui con i colleghi e con altri specialisti del settore sanitario – psicologici, psicoterapeuti, psichiatri – mi garantiscono un aggiornamento e uno sviluppo professionale costanti.

In continuità con il mio lungo passato professionale in campo medico e con la mia passione per questo settore, mi sono specializzata in Counseling Filosofico rivolto ai pazienti e agli operatori sanitari (in particolare medici). Ho infatti maturato un’esperienza approfondita nel counseling rivolto sia alla malattia (in particolare, la disabilità) come condizione esistenziale, sia alla professione medica, tanto straordinaria quanto complessa e spesso umanamente difficile da praticare.

Oltre al mio ambito specialistico, pratico l’attività di Counseling Filosofico anche in tutti gli altri settori di questa disciplina, che sono molti e diversificati (per farvi un’idea, ne potete trovare un elenco qui).

Per approfondire e completare la mia formazione sto per conseguire una seconda laurea in Psicologia.