Che cosa posso fare per voi?

Questa è forse la prima domanda che voi stessi vi farete!

Come Counselor Filosofico il mio compito è camminare insieme a voi, grazie all’aiuto del pensiero e della filosofia applicata alla vita, nei momenti di difficoltà in cui emergono problemi che ostacolano il flusso esistenziale.

Insieme possiamo:

  • affrontare il problema analizzandolo, chiarificandolo, comprendendone la struttura e il funzionamento;
  • capire il contesto in cui il problema si inserisce, ricostruendone tutti gli elementi (che spesso sfuggono) e tutte le persone coinvolte;
  • valutare come e quanto ogni elemento si intersechi con gli altri fattori della vita sia presenti, sia futuri (ad esempio, in termini di aspettative);
  • comprendere quale sia la vostra visione del mondo (ognuno ha la propria!) e a quali valori, aspettative, giudizi, pensieri faccia riferimento…
  • … e vedere come può essere modificata e cosa questo comporti;
  • individuare le strategie migliori per risolvere il problema;
  • imparare a fare scelte e a prendere decisioni tramite lo strumento della Logica;
  • se il problema non è risolvibile, imparare a convivere con esso senza esserne dominati;
  • avviarci alla ricerca del senso della vita.

Il Counseling Filosofico, inoltre, per sua natura mira non solo alla risoluzione dei problemi concreti nel “qui ed ora”, ma anche al raggiungimento della saggezza: questo è, infatti, il fine ultimo della filosofia. E poiché la saggezza altro non è che la capacità di comprendere il mondo e se stessi e saper vivere in una prospettiva di felicità, è evidente che non si tratta affatto di un concetto astratto, bensì di qualcosa che occupa stabilmente il primo posto nei desideri di ognuno di noi!

La pratica del Counseling Filosofico si svolge in incontri di 50 minuti, durante i quali si lavora insieme sul problema attraverso gli strumenti del dialogo e del pensiero.

Gli incontri possono essere svolti con un solo consultante, con una coppia o con un gruppo.

L’attività di Counseling Filosofico, inoltre, non è solo di tipo chiarificatore e risolutivo, bensì ha lo scopo di favorire la consapevolezza del pensiero, così da evitare eventuali problemi futuri: a questo scopo si può intraprendere un cammino condiviso, soprattutto in ambiti aziendali di gruppo.

Se vuoi saperne di più sul Counseling Filosofico, leggi qui.

Se invece sei curioso di sapere chi sono e che cosa faccio, le pagine giuste sono questa e questa.

Se vuoi contattarmi, qui trovi i miei recapiti.

Infine, se ti interessa leggere articoli su quella cosa che facciamo ogni giorno per (ci si augura) molti decenni e che si chiama “vivere”, questa è la pagina che fa per te.