Seminario “Ciascuno a suo modo”: la disabilità come condizione esistenziale

Che cosa succederebbe se la disabilità non fosse più considerata uno stato deficitario rispetto alla salute, bensì una delle infinite possibilità della vita?

E se scoprissimo che libertà e felicità non dipendono dalla dotazione fisica e mentale, ma dalla nostra visione del mondo?

Attraverso momenti di relazione concettuale, narrazione di esperienze, spunti tematici tratti da varie discipline (poesia, arte, musica) e soprattutto attività interattive di dialogo con i partecipanti, il seminario – realizzato e condotto per la Fondazione Ariel dalla dott.ssa Ada Moretti, Counselor Filosofico Professionista, in collaborazione con la prof.ssa Milena Cannao, Neuropsichiatra Infantile – ci accompagnerà lungo un itinerario inedito tra esistenza, identità, libertà e felicità secondo l’approccio e i principi del Counseling Filosofico, per conquistare uno sguardo nuovo sulla disabilità come condizione esistenziale.

 

Vi aspetto!

SEMINARIO “CIASCUNO A SUO MODO”


Quando?

Sabato 24 novembre 2018, dalle 10.00 alle 13.00

Dove?

ISTITUTO CLINICO HUMANITAS di MILANO
auditorium del Building 2, via Manzoni 56, Rozzano – MI


La partecipazione è gratuita, previa registrazione:
°  via email: fondazione.ariel@humanitas.it
oppure
°  al Numero Verde 800.133.431 (lunedì-venerdì, 9.30-17.30)
oppure
°  compilando questo form sul sito della Fondazione Ariel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.